21 Oct 2020 18:53:42
Attualità

Nuove tecnologie nel campo della Chirurgia Estetica

img

Anche il mondo della chirurgia estetica è sempre più digitalizzato. Sono infatti almeno tre le tecnologie che aiuteranno medici e pazienti ad affrontare interventi chirurgici e plastici.

La prima è americana e si chiama Vectra XT e permette, attraverso un avanzato sistema di scansione tridimensionale, di ottenere un fedelissimo modello 3D e di poter quindi intervenire in tempo reale e mostrare al paziente i risultati in tempo reale. In questo modo il paziente potrà decidere l’entità dell’intervento rendendosi meglio conto del difetto da correggere. Non è raro infatti che un paziente che inizialmente chiede solo una lieve correzione finisce poi per farsi eseguire un intervento radicale.
Il medico invece ha la possibilità di intervenire virtualmente per vari step e quindi mostrare al paziente i vari risultati ottenibili.

Risultato simile ma diversa tecnologia per Crisalix, già disponibile a Milano, Roma e Napoli. E’ sufficiente infatti inserire nel sistema tre fotografie diverse della parte del corpo interessata per ottenere un dettagliato modello su sarà poi possibile intervenire in maniera più estensiva proprio grazie alla panoramica diversa che si riesce ad ottenere con le diverse foto.

Infine c’è l’app specifica dedicata agli interventi alle labbra ed è completamente Italiana. SI chiama Teoxane Italia Lips e permette di calcolare facilmente gli interventi sulle labbra. Basta infatti inserire nel sistema le misure del labbro inferiore e del labbro superiore per poter ottenere dal sistema dove intervenire, in che misura e persino qual è il tipo di filler migliore per la situazione specifica.

Insomma ormai anche la chirurgia estetica si adatta al mercato moderno ed è sempre più su misura di paziente con personalizzazioni specifiche diverse da persona a persona.