21 Oct 2020 18:07:06
Medicina

Cancro ovarico: uno studio propone una nuova terapia immunitaria

img

La terapia con anticorpi è un tipo di terapia immunitaria, o immunoterapia, che utilizza anticorpi potenziati per identificare le cellule cancerose e quindi ucciderle o stimolare l’azione delle cellule immunitarie per combatterle. Il suo successo nel trattamento del cancro ovarico e di altri tumori solidi, tuttavia, è stato alquanto limitato, in parte a cause del microambiente ostile del tumore, che rende difficile agli anticorpi progettati per uccidere le cellule tumorali di raggiungerle.

Gli scienziati della School of Medicine dell'Università della Virginia a Charlottesville hanno però sviluppato un approccio che sembra destinato a superare questa barriera. Gli studiosi descrivono il loro nuovo metodo di "individuazione per doppia specificità con agente singolo" per il carcinoma ovarico in uno studio pubblicato sulla rivista scientifica Cancer Cell.

Il metodo si basa sull’impiego di un anticorpo "a due punte" che colpisce due obiettivi situati all’interno della cellula del cancro ovarico. Un bersaglio è costituito dalla proteina chiamata recettore folico alfa-1 (FOLR1), presente nel carcinoma ovarico. L'anticorpo usa questo bersaglio per entrare nella cellula tumorale e "ancorarsi" ad esso. L'altro obiettivo è un'altra proteina chiamata recettore del fattore di necrosi tumorale 10B. Legandosi a questa proteina, l'anticorpo attiva la morte cellulare.

"Sono fermamente convinto", ha detto l'autore principale dello studio, il Dr. Jogender Tushir-Singh, professore associato di biochimica e genetica molecolare, "che questa scoperta ci permetterà di riconsiderare alcune terapie antibiotiche che non si erano dimostrate efficaci in alcuni test clinici precedenti. Il nostro approccio potrà inoltre essere adottato anche nel trattamento di altri tumori solidi, come il cancro al seno e alla prostata”.